Il Toro di Wall Street (in inglese Charging Bull, Wall Street Bull o Bowling Green Bull) è una scultura in bronzo realizzata dall'artista siciliano Arturo Di Modica e collocata presso il Bowling Green Park, nel quartiere della borsa di New York (la New York Stock Exchange) a Wall Street.

Il peso della scultura è di circa 3,2 tonnellate e il costo di realizzazione, interamente sostenuto dall'autore, si è aggirato intorno ai 360.000 dollari. Il 16 dicembre del 1989 Di Modica ha installato il toro proprio di fronte alla sede della borsa di Wall Street, senza preventiva autorizzazione delle amministrazioni pubbliche, intendendo simboleggiare con la possente scultura la forza, il potere e la speranza del popolo americano per il futuro che aveva consentito agli USA di risollevarsi dopo il crack finanziario del 1987.

Nonostante sia stata collocata senza alcuna autorizzazione, la scultura non è stata mai rimossa, ed è ormai considerata dai newyorkesi un monumento in esposizione permanente, simbolo del capitalismo americano. Arturo Di Modica risulta essere il proprietario della poderosa scultura.

Nel 2009 Di Modica ha citato in giudizio la Random House con l'accusa di violazione di diritto di utilizzo di un'immagine coperta da copyright, per aver riprodotto l'immagine del toro sulla copertina di un numero dedicato al crollo della società di servizi finanziari Lehman Brothers.

live camera